×

Attenzione

Errore nel caricamento del componente: com_tags, Componente non trovato

Ritratto di famiglia Giuseppe Cavalli (Lucera, 29 novembre 1904 – Senigallia, 25 ottobre 1961)

Fratello gemello di Emanuele Cavalli, pittore, Giuseppe Cavalli nasce a Lucera, in provincia di Foggia, in una famiglia della nobiltà terriera sensibile all'arte, in cui si distingue per abilità pittoriche il fratello maggiore Pasquale. Frequenta gli studi liceali a Roma, presso il Collegio dei Gesuiti di Mondragone. Si laurea in giurisprudenza alla Sapienza nel 1929, tuttavia, ben presto capisce che i suoi interessi vanno in tutt'altre direzioni, iniziando a guardare al mondo dell'arte con sempre maggior interesse.

Le sue prime prove fotografiche risalgono alla seconda metà degli anni Trenta. Dal 1939 si trasferisce nel paese di Senigallia, in provincia di Ancona, dove abiterà fino alla sua morte.

 

Cavalli è un uomo di intensa attività intellettuale, coltiva gli studi per i classici greci e latini, ama la letteratura dell'Ottocento straniera (americana, inglese, francese, russa), oltre allo Zibaldone di Leopardi e i Pensieri sulla religione di Pascal; tra i numerosi interessi, è affascinato dal cinema e suona il pianoforte. Da spirito libero e antifascista qual è, rifiuta collaborazioni offerte dal regime. Accetta, invece, a Firenze, in occasione dei lavori di ripulitura del Battistero, l'incarico della riproduzione fotografica della Porta del Paradiso affidatogli dal Direttore Generale delle Antichità e delle Belle Arti Ranuccio Bianchi Bandinelli. Nel 1942 pubblica, insieme ad amici fotografi, dei quali condivide il pensiero e lo stile, il libro "Otto fotografi italiani d'oggi".

Questa pubblicazione diviene il manifesto programmatico di un gruppo di fotografi che si oppone sia allo pseudoromanticismo pittorico, sia alle retoriche della fotografia fascista, per esprimere piuttosto un concetto di fotografia "pura", semplice nella forma, essenziale, rigorosa, dal "tono alto" (quello che gli americani chiamavano "high-key"). Nell'aprile del 1947 nasce ufficialmente a Milano il gruppo fotografico La Bussola. Il manifesto del gruppo viene scritto da Cavalli stesso.

« Noi crediamo alla fotografia come arte... chi dicesse che la fotografia artistica deve soltanto documentare i nostri tempi...commetterebbe lo stesso sorprendente errore di un critico d'arte o letterario che volesse imporre a pittori o poeti l'obbligo di trarre ispirazione da cose o da avvenimenti determinati e solo da quelli, dimenticando, con siffatta curiosa pretesa, l'assioma fondamentale che in arte il soggetto non ha nessuna importanza...il documento non è arte; e se lo è, lo è indipendentemente dalla sua natura di documento...Adoprarsi per la divulgazione di queste idee, affinché si giunga a diffondere tra i fotografi un credo estetico valido è il compito che si prefiggono i componenti del gruppo La Bussola. »

Cavalli continua nella sua attività promozionale per una "fotografia artistica" improntata alle sue idee (high-key: luminosità, essenzialità della composizione) e nel 1954 fonda e dirige un altro gruppo, l'Associazione Fotografica Misa, a cui aderiscono giovani fotografi di talento come Mario Giacomelli, Ferruccio Ferroni, Piergiorgio Branzi e Alfredo Camisa.

Tratto da Wikipedia

Altri personaggi storici

Giuseppe Ar

Giuseppe Ar (Lucera, 1898 – Napoli, 1956) nasce a Lucera nel 1898 da una famiglia di umili origini e nelle ore di libertà si avvia molto presto agli studi della tecnica pittorica, dimostrando chiaro talento artistico.
Semplice e taciturno, dal [ ... ]

Leggi tutto...
Umberto Onorato

Umberto Onorato (Lucera 1898 - Cassino 1967) fu disegnatore, caricaturista, giornalista, scenografo e costumista teatrale.
Frequentatore assiduo delle platee e dei palcoscenici, aveva fissato con rapidi tratti di matita e un segno preciso ed essenziale [ ... ]

Leggi tutto...
Emanuele Cavalli

EMANUELE CAVALLI - Lucera (Foggia) 1904 - Firenze 1981

Figlio di possidenti pugliesi, Cavalli si trasferisce a Roma nel 1921 e diventa allievo del pittore Felice Carena, frequentando anche l'istituto artistico industriale. Nel 1926 espone alcune [ ... ]

Leggi tutto...
Ruggiero Bonghi

Ruggiero Bonghi (Napoli, 21 marzo 1826 – Torre del Greco, 22 ottobre 1895)

Filologo e politico italiano, Lucera era la città di origine della sua famiglia ed egli stesso le fu sempre legato si culturalmente e anche politicamente diventando [ ... ]

Leggi tutto...
Giambattista Gifuni

Giambattista Gifuni nacque a Lucera il 9 aprile 1891. Per le sue qualità culturali ed intellettuali e per le sue grandi doti umane non può non suscitare, a distanza di trenta anni dalla sua scomparsa, profondi sentimenti di ammirazione e di affetto. [ ... ]

Leggi tutto...
Edoardo Tommasone

Edoardo Tommasone nasce a Lucera il 15 marzo 1889 da Giuseppe Tommasone e Teresa Gifuni e qui compie i primi studi frequentando il liceo Ruggero Bonghi con molto profitto.
Si laureò a pieni voti in Giurisprudenza a Roma nel 1911, a soli 22 anni, discepolo [ ... ]

Leggi tutto...
Giuseppe Fiorelli

Giuseppe Fiorelli (Napoli, 8 giugno 1823 – Napoli, 28 gennaio 1896)

Nato a Napoli, allora capitale del Regno delle Due Sicilie, iniziò la sua formazione studiando giurisprudenza, ma presto passò allo studio della numismatica. Avendo ottenuto buoni [ ... ]

Leggi tutto...
Alfonso de Peppo

Alfonso de Peppo (1886-1951 - giornalista, sindaco e podestà di Lucera)

Leggi tutto...
Francesco Lastaria

Francesco Lastaria, naque a Lucera il 30 Agosto 1860, si laureò in Medicina e Chirurgia presso l'Università di Napoli, dove fù un docente universitario.
La sua vita è stata ricca di eventi: fu ufficiale e poi capitano durante la prima guerra [ ... ]

Leggi tutto...
Bozzini Umberto

Umberto Bozzini (Lucera, 1876 – 1921)

Avvocato, poeta e drammaturgo. È nel 1909 (23 ottobre al teatro Valle di Roma, protagonista Italia Vitaliani) con la rappresentazione di “Fedra” che negli ambienti letterari e teatrali si comincia a parlare [ ... ]

Leggi tutto...
Alfonso De Giovine

Alfonso de Giovine (1898 – 1966)

La figura del parlamentare lucerino (è stato Podestà di Lucera, Senatore e Sottosegretario al Tesoro), ha segnato una delle pagine politiche più significative e gratificanti per la città e per il collegio [ ... ]

Leggi tutto...
Giuseppe Cavalli

Giuseppe Cavalli (Lucera, 29 novembre 1904 – Senigallia, 25 ottobre 1961)

Fratello gemello di Emanuele Cavalli, pittore, Giuseppe Cavalli nasce a Lucera, in provincia di Foggia, in una famiglia della nobiltà terriera sensibile all'arte, in [ ... ]

Leggi tutto...

Info sul sito

Questo sito nasce con l'intento di mostrare e far conoscere i monumenti, la storia e i personaggi di Lucera.

CENTRO INFORMAZIONE TURISTICA

Punto informazione e distribuzione materiale turistico
Piazza Nocelli, 6 
Numero Verde 800/767606

Login

.

Vai all'inizio della pagina