×

Attenzione

Errore nel caricamento del componente: com_tags, Componente non trovato
Il Palazzo VescovileIl sontuoso Palazzo Vescovile di Lucera, sede degli uffici della diocesi, sorge in piazza Duomo. Il Palazzo Vescovile - InternoOriginariamente sorgeva sul lato destro del Duomo, dove oggi sorge la scuola di S.Anna e venne iniziato dal vescovo Kazotic nel 1322. Fu ampliato e arricchito sia dal vescovo Ladislao Dentice, che dal vescovo Pietro Ranzano a dal vescovo Pietro de Pietris.
Verso la fine del '600 fu abbandonato e in seguito nel 1717, Mons. Domenico de'Liguori, iniziò a costruire il nuovo episcopio ma questo rimase incompiuto. Il palazzo fu ripreso, ampliato e abbellito dal vescovo Giuseppe Maria Fusco, dal vescovo Giovanni Arcamone e da Alfonzo Maria dei Marchesi Freda, il quale migliorò l'atrio e costruì, alle spalle del palazzo, il seminario diocesano.

In sostanza l'imponente costruzione in perfetto ed armonioso stile barocco, costruita su progetto dell'architetto Mario Brunelli, seguace del Solimena, ricco di ornamenti e fregi, di un magnifico stemma pastorale in pietra e di un grazioso attrio a ferro di cavallo dove risultano amirevoli le due scalinate laterali, è da annoverare tra i principali monumenti lucerini.
Ricordiamo che nei vasti locali del palazzo, altre che ricchi cimeli di arte sacra, si conserva una ricca biblioteca e un preziosissimo Archivio Vescovile in cui, a partire dal XI sec. , si conservano tutti i verbali delle cause civili e religiose, le deliberazioni ed ogni atto pubblico e privato della Curia.

Info sul sito

Questo sito nasce con l'intento di mostrare e far conoscere i monumenti, la storia e i personaggi di Lucera.

CENTRO INFORMAZIONE TURISTICA

Punto informazione e distribuzione materiale turistico
Piazza Nocelli, 6 
Numero Verde 800/767606

Login

.

Vai all'inizio della pagina