×

Attenzione

Errore nel caricamento del componente: com_tags, Componente non trovato

Madonna della GrazieLa chiesa e il monastero delle Grazie, di cui non si conosce l'epoca di costruzione, ha un gran rilievo nella storia della città.
La chiesa originaria, sita in via S.Domenico, chiusa al culto prima ancora del terremoto del 1980 a causa del crollo della volta, è stata riedificata presso il nuovo quartiere di S.Maria delle Grazie, comunemente denominato 167.
La vecchia sede, detta delle Cammarelle, ospitava la Pia Congregazione di S.Maria delle Cammarelle, della quale facevano parte solo nobili, ed aveva l'incarico di gestire l'antico ospedale fondato dal Vescovo Casotti, eretto in sostituzione del più antico lebbrosario di S.Antonio Abate dei Cavalieri Teutonici.

Nel 1626, l'associazione fu rinominata Arciconfraternità delle Grazie e nel loro ospedale fu aperta una casa religiosa dei Fatebenefratelli, dove venivano assistiti e curati i poveri. Tale ospedale rivestì un ruolo importante a Lucera, tanto che nel 1716 contava 20 posti letto e 6 religiosi che curavano circa 500 malati l'anno.Ospedale della Cammarelle
Nonostante la soppressione del convento e l'incameramento dei suoi beni a seguito della legge napoleonica del 1809, i Fatebenefratilli continuarono a gestire l'ospedale, dal quale si allontanarono nel 1862.
L'ospedale continuò a funzionare fino al 1963, quando fu costruito l'attuale ospedale "Francesco Lastaria".
Delle varie opere che adornavano la chiesa, alcune sono andate perse con la caduta della volta, come la grande tele che adornava il soffitto, raffigurante S.Maria delle Grazie con Dio. Altre si sono salvate ed è possibile ammirarle nell'attuale chiesa, come il veneratissimo quadro della Madonna delle Grazie del 600.

Info sul sito

Questo sito nasce con l'intento di mostrare e far conoscere i monumenti, la storia e i personaggi di Lucera.

CENTRO INFORMAZIONE TURISTICA

Punto informazione e distribuzione materiale turistico
Piazza Nocelli, 6 
Numero Verde 800/767606

Login

.

Vai all'inizio della pagina